Recensione Non posso fare a meno di te – The Private Club Series #1 di Monica Murphy

Trama

Il milionario Archer Bancroft ottiene sempre ciò che vuole e da troppo tempo desidera Ivy Emerson, la sorella del suo migliore amico, che proprio in quanto tale è intoccabile, una tentazione ancora più forte. Quando lui e i suoi amici, lanciandosi una sfida, scommettono un milione di dollari su chi rimarrà scapolo più a lungo, Archer è convinto di poter vincere. Fino a quando, dopo una serata incantevole trascorsa insieme a Ivy, il suo cuore inizia a battere tanto forte come non pensava fosse possibile… Da parte sua, Ivy sa che Archer è un uomo irritante e arrogante, e che teme più di ogni altra cosa di farsi mettere il cappio al collo da una donna; nonostante i suoi sforzi, però, non riesce a stargli lontano. Quando un bacio rubato si trasforma in una notte bollente, anche lei si rende conto di essere nei guai. Alla luce del giorno Archer non è più così sicuro che una sola notte di passione sia tutto quello che vuole. Per avere Ivy al suo fianco potrebbe essere disposto a perdere la scommessa… e vincere il jackpot.

  1. Non posso fare a meno di te (The private club series #1 con Ivy e Archer)
  2. Torn (The private club series #2 con Marina e Gage)
  3. Savor (The private club series #3 con Bryn e Matthew)
  4. NOVELLA Intoxicated (The private club series #3.5 con Marina e Gage)

Recensione

Ehi, cos’è successo quella notte? Mi sono sentita come se la terra si sia mossa sotto di me e ho pensato che forse… hai provato lo stesso anche tu?

Lo stile della Murphy è leggero, scorrevole e i suoi libri sono sempre molto piacevoli da leggere, ma con questo romanzo non mi ha convinta del tutto. L’ho trovato un po’ abbozzato e tirato via, manca decisamente qualcosa. Forse la colpa è da imputare alle sole 218 pagine o forse alla storia che non presenta particolari colpi di scena, fatto sta che, a differenza di altri suoi romanzi questo sembra più un volumetto superficiale da leggere sotto l’ombrellone. I protagonisti sono Archer, donnaiolo incallito che fugge al primo sentore di storia serie, e Ivy, sorella del migliore amico di Archer con la sindrome da crocerossina che la porta a infilarsi in storie senza senso. Tra i due c’è sempre stato un rapporto amore-odio, mai andato oltre il rapporto di pura amicizia, fino al giorno del matrimonio di un amico comune quando, senza rifletterci troppo i due si lasciano andare all’attrazione che li lega. Ma il patto è chiaro: una sola notte e niente di più. Naturalmente, dopo aver provato sulla loro pelle quanto stanno bene insieme, è impossibile fermarsi ad una sola notte. E’ necessario prolungare questo periodo e quale migliore occasione che lavorare insieme per due settimane?Non posso fare a meno di te

Ripeto, carino ma niente di che. La storia della relazione con la sorella del migliore amico è sempre carina ma risulta tirata via. La Murphy si sofferma pochissimo sul rapporto che nasce tra i protagonisti e si sofferma ancora meno sul rapporto con Gage, il fratello di Ivy. Mi stupisce molto la scarsa la caratterizzazione dei personaggi visto che in altri romanzi l’autrice ci propone un quadro più che completo dei personaggi. Da sottolineare inoltre che le scene di sesso sono molte, anzi troppe per un romanzo con così poche pagine. Tutto manca di spessore. Il lato positivo è che si legge bene, ma vi consiglio di far passare qualche mese e cercare di comprarlo a un prezzo scontato.

VOTO: 6

SENSUALITA’: 8

Annunci

Recensione Non dirmi un’altra bugia e Dammi un’altra possibilità – Serie One Week Girlfriend #1 e #2 di Monica Murphy

Trama

  • Non dirmi un’altra bugia 
Drew Callahan è un ragazzo ricco, affascinante, la stella della squadra di football del college. Le ragazze lo desiderano, ma nella sua vita sembra non esserci spazio per l’amore. Fable invece ha dovuto rinunciare agli studi per lavorare come cameriera e occuparsi di sua madre e del suo fratellino. È bellissima e ha già avuto diversi ragazzi, ma nessuno le ha mai fatto davvero battere il cuore. Drew e Fable si conoscono appena quando lui le chiede, in cambio di una somma di denaro, di fingere per una settimana di essere la sua ragazza e trascorrere con lui la festa del Ringraziamento nella villa di famiglia. Fable accetta, perché quei soldi le fanno comodo e tra loro non ci sarà sesso: sarà solo una finzione per i genitori di Drew. Ma le conon dirmi un altra buglia nuovse presto cambieranno…
  • Dammi un’altra possibilità
Drew ha rotto con Fable, l’unica ragazza che abbia davvero amato. Nonostante lei lo abbia implorato di non farlo, l’ha abbandonata con un enigmatico messaggio ed è fuggito via, chiudendosi al mondo, rintanandosi nella sua solitudine e nella sua tristezza. Fable vuole dimenticare il ragazzo bellissimo e problematico che le ha spezzato il cuore. La vita va avanti, e lei deve pensare a se stessa e al suo amato fratellino. Ma quando un giorno per caso si incontreranno di nuovo, basterà uno sguardo per capire che non possono vivere l’uno senza l’altro, e che il loro amore merita un’altra possibilità, perché è destinato a durare per sempre…
  1. Non dirmi un’altra bugia (Serie One Week Girlfriend #1)
  2. Dammi un’altra possibilità (Serie One Week Girlfriend #2)
  3. Promettimi che mi amerai (Serie One Week Girlfriend #3)
  4. NOVELLA Solo noi due (Serie One week Girlfriend #3.5)
  5. Resta sempre con me (Serie One week Girlfriend #4)

Recensione

Non dirmi un'altra bugia - Monica Murphy

Fable ha dovuto mettere da parte tutte le sue ambizioni e la spensieratezza dell’adolescenza per crescere suo fratello e per sopperire alle mancanze della madre alcolizzata e drogata. Tutto ruota intorno al suo lavoro da barista che li tiene a malapena a galla, quindi, quando Drew, ricco e astro nascente del football le propone di fingersi la sua fidanzata per una somma astronomica Fable non ci pensa un minuto di più e accetta. Fable è da sempre considerata una facile, ma in realtà il suo concedersi per poco è solo un modo per cercare affetto e isolarsi da una vita che la mette a dura prova giorno dopo giorno. I genitori che avrebbero dovuto volerle bene, in realtà sono proprio coloro che l’hanno spinta a cercare attenzioni altrove, spesso in persone che in testa hanno solo il sesso e che, una volta ottenuto, scaricano Fable senza tante cerimonie. E allora perché non sfruttare Drew per rimpinguare un po’ il suo conto in banca che piange miseria? Tanto anche lui sarà senza dubbio uno di quelli che si prendono ciò che vuole per poi farla fuori immediatamente. Impossibile che Drew, bello e ricco, si confonda con una come lei… e invece tra loro nasce qualcosa, scoprono di essere più simili di quanto credono e il loro rapporto nato da una menzogna si trasformerà velocemente in qualcosa di profondo e rassicurante. Entrambi troveranno nell’altra persona una via di fuga alla realtà spesso troppo complicata da affrontare. Ma purtroppo le cose sono molto più complicate di quello che si vede dall’esterno e Drew sarà costretto ad affrontare i suoi problemi mettendo a repentaglio più e più volte l’amore di Fable.Monica Murphy - Non dirmi un'altra bugia

La storia di Drew e Fable apre questa serie che mi ha conquistata totalmente. L’autrice riesce a farti immedesimare con tutti i personaggi che sono ben descritti e hanno tutti un carattere differente l’uno dall’altro. Non ci si annoia mai. Fable, nonostante debba affrontare mille problemi non si lascia mai abbattere e anzi si fa carico anche delle preoccupazioni di Drew che cerca di starle lontano, ma ha bisogno di lei per andare avanti e affrontare i suoi demoni. Drew è in apparenza in classico belloccio, senza un problema nella vita e invece ci rendiamo conto fin dalle prime battute che è tutta una montatura, una maschera ben costruita che lo protegge dal mondo esterno e da se stesso. Il senso di colpa che si porta dietro da anni lo logora e solo Fable riuscirà ad alleggerire un po’ quel peso che si porta da dietro fin da ragazzino, fin da quando la sua matrigna, ha approfittato di lui facendogli credere che il rapporto fosse consensuale.  Lo consiglio assolutamente! Non rimarrete delusi.

VOTO: 10

SENSUALITA’: 8

Recensione Promettimi che mi amerai – Serie One week girlfriend #3 di Monica Murphy

Trama

Colin e Jen sono amici fin dall’infanzia, ma nessuno dei due ha mai avuto il coraggio di ammettere i propri sentimenti: tra loro c’è un legame fortissimo. E un’attrazione esplosiva, irrefrenabile. Troppo intensa per continuare a far finta di nulla, soprattutto adesso che lavorano insieme e sono coinquilini. E così un giorno Jen decide di dare una svolta alla sua vita: è arrivato il momento di andare avanti da sola e non fare più affidamento sul ragazzo che l’ha sempre protetta come un fratello maggiore… Il ragazzo di cui è sempre stata innamorata ma che non potrà mai avere. Colin prova a convincerla a restare, ma Jen è irremovibile: ci sono cose del suo passato che non gli ha mai confessato, ed è troppo tardi per tornare indietro…

  1. Non dirmi un’altra bugia (Serie One Week Girlfriend #1)
  2. Dammi un’altra possibilità (Serie One Week Girlfriend #2)
  3. Promettimi che mi amerai (Serie One Week Girlfriend #3)
  4. NOVELLA Solo noi due (Serie One week Girlfriend #3.5)
  5. Resta sempre con me (Serie One week Girlfriend #4)

Recensione

Promettimi che mi amerai - Monica Murphy

Jen e Colin lavorano insieme, vivono insieme e provano un’attrazione incredibile l’uno per l’altra ma nessuno dei due si decide a fare il primo passo. Colin ha promesso al fratello di Jen, prima che morisse in guerra, di proteggerla e prendersi cura di lei e ha paura di incasinare tutto se stessero insieme. Jen invece ha un’innata capacità di gettarsi nei guai ed è proprio questo che la frena dal dichiararsi a Colin, ha paura di raccontargli il suo passato e ha paura soprattutto che ciò che li lega sia solo senso del dovere nei confronti del fratello. E il segreto di Jen è davvero difficile da condividere: riguarda un periodo della sua vita molto buio, quando se n’era andata di casa senza molte aspettative e senza molti soldi, e quando sei disperato ti ritrovi a fare cosa disperate… come andare a lavorare in un locale di spogliarelliste e non fermarsi al semplice spettacolo…  Entrambi adesso lavorano nel locale in cui lavora anche Fable, Colin come direttore e Jen come dipendente, ed entrambi li abbiamo già visti interagire dal punto di vista di Fable che si rende conto che tra loro c’è qualcosa, ma che nessuno dei due si decide a fare il primo passo per sboccare la situazione, fino a quando Jen non ce la fa più e decide di dare un taglio netto a tutto ciò che la lega a Colin: città, lavoro e amicizie. Deve farcela da sola, deve dimostrare a se stessa di essere indipendente e anche senza Colin riuscirà a trovare la sua strada.

Anche in questo caso la Murphy ci racconta una splendida storia d’amore, forse tra tutti i libri della serie questo è quello che mi ha coinvolta meno ma è ugualmente molto carino. Jen è terribilmente insicura, ha paura di sbagliare, è molto orgogliosa e proprio per questo in passato ha preso delle decisioni che la tormenteranno per tutta la vita. Il suo unico punto fermo è Colin che però sembra volerla tenere sotto una campana di vetro e non farla avvicinare. Colin invece è turbato da ciò che prova per la sorella del suo migliore amico, ma cerca di negare i suoi sentimenti in ogni modo possibile. E’ un uomo deciso e sicuro di sé, che però quando ha di fronte Jen si scioglie del tutto. Nel corso della storia dovranno affrontare molti problemi e molte confessioni scomode ma sono fatti per stare insieme e entrambi lo sanno. Lo consiglio ugualmente perché la Murphy sa sempre come farsi apprezzare, ma ho trovato questa storia un po’ più lenta e meno emozionante delle precedenti.

VOTO: 8,5

SENSUALITA’: 8

Recensione Resta per sempre con me – Serie One week Girlfriend #4 di Monica Murphy

Trama

Owen McGuire, il fratello di Fable, è cresciuto e anche lui adesso è costretto a fare i conti con il caos in cui si trova la sua vita. La carriera calcistica, i voti a scuola, i rapporti con i suoi amici, tutto è entrato in crisi e non si sente in grado di recuperare su nessun fronte, anche se, nonostante questo, l’ultima cosa che desidera è un tutor che gli dia una mano con i compiti. Quando però scopre che a seguirlo sarà la bellissUntitled2ima e timida Chelsea, Owen non potrà fare a meno di rimanerne stregato…

  1. Non dirmi un’altra bugia
  2. Dammi un’altra possibilità
  3. Promettimi che mi amerai
  4. Resta sempre con me

Recensione

Resta sempre con me chiude la splendida serie One Week Girlfriend e racconta le avventure del fratello minore di Fable, Owen. Sono passati alcuni anni da quando Fable e Owen erano costretti a combattere quotidianamente con la madre alcolizzata e con la mancanza di soldi. L’arrivo di Drew nella vita della sorella ha cambiato tutto, ha dato una speranza a Owen di un futuro migliore e infatti da due anni frequenta il college. Purtroppo le vecchie abitudini sono dure a morire e Owen rischia di essere bocciato e di essere espulso dalla squadra di football a causa delle sue assenze e del vizio di fumare erba. Gli verrà assegnata una tutor, Chelsea, una ragazza prodigio, incredibilmente dolce ma anche assolutamente inesperta in fatto di relazioni. Come si dice: gli opposti si attraggono.Untitled

Devo dire che l’autrice in questa serie non ha mai sbagliato un colpo. Come gli altri libri, anche questo è divertente, scorrevole e ha quel tocco di sensualità mai volgare che aggiunge qualcosa alla storia. Owen è un personaggio chiave fin dal primo libro e con il suo carattere un po’ ribelle è assolutamente irresistibile. Chelsea è una ragazza prodigio che per tutta la sua vita non è riuscita ad ambientarsi e a relazionarsi né con i ragazzi della sua età che la consideravano troppo per loro né con quelli più grandi che non le prestavano attenzione. Ecco, se devo trovare un difetto a questo libro sono gli atteggiamenti di Chelsea dall’inizio fino a più o meno metà. E’ eccessivamente insicura e ingenua e alcune scene risultano un po’ pesanti, ma a parte questo mi è piaciuto moltissimo. Consiglio a tutti questa serie.

VOTO: 9

SENSUALITA’: 8