Recensione Sono tua – Serie Pleasures #3 di Evie Hunter

Trama

Resistere sarà impossibile
Attenzione: alto contenuto erotico
Quando Sinead O’Sullivan, curatrice di un museo, viene accusata di aver rubato il prezioso rubino “Fuoco d’autunno”, il compito di sorvegliarla e indagare sul caso viene affidato all’investigatore Niall Moore. Niall è un poliziotto esperto, disposto a utilizzare tutti i trucchi del mestiere per arrivare alla verità. Sinead, dal canto suo, deve convincere Moore della sua innocenza, pur non potendo rivelargli tutto ciò che sa. E l’irresistibile attrazione sessuale che provano l’uno per l’altra certo non rende più semplici le cose: la chimica tra loro è come elettricità che scorre e diventa sempre più difficile resistere. Tra Sinead e Niall comincia così un sensuale gioco di potere, senza esclusione di colpi, da cui solo uno uscirà vincitore. Ma quando entrano in scena criminali senza scrupoli a caccia di gioielli preziosi la posta in gioco diventa mortale…

  1. L’iniziazione (Serie Pleasures #1 con Abbie e Jack)
  2. NOVELLA A touch of winter (Serie Pleasures #1.5)
  3. Piacere proibito (Serie Pleasures #2 con Summer e Flynn)
  4. NOVELLA A touch of summer (Serie Pleasures #2.5)
  5. Sono tua (Serie Pleasures #3 con Sinead e Niall)
  6. NOVELLA A touch of autumn (Serie Pleasures #3.5)
  7. The pleasures of spring (Serie Pleasures #4 con Roz e Andy)
  8. NOVELLA A touch of spring (Serie Pleasures #4.5)
  9. A touch of passion (Serie Pleasures #5 con Gabriel e Megan)

Recensione

Partiamo col dire che ogni romanzo è autoconclusivo, quindi se volete cominciare da Sono tua (come ho fatto io) lo potete fare tranquillamente. C’è solo un riferimento al primo incontro tra Niall e Sinead che risale al secondo romanzo, ma non incide assolutamente sulla storia. I protagonisti sono appunto Sinead, curatrice presso uno dei musei più importanti di Ginevra, accusata di aver rubato un rubino di incommensurabile valore, Il Fuoco d’Autunno, e Niall, investigatore privato assoldato per assicurarsi che Sinead si presenti al processo e incaricato di ritrovare il rubino. Sinead è una bugiarda e ha tante cose da nascondere ma non è assolutamente una ladra anche se il video della sorveglianza in cui si vede chiaramente che è lei a sottrarre il rubino dalla teca, la smentisce totalmente. La ladra è in realtà Roisin, sua sorella gemella che non vede da più di vent’anni e cSono tua - Evie Hunterhe non compare in nessun registro delle nascite, e proprio per questa inconsistenza di prove nessuno crede all’esistenza di questa fantomatica sorella, nemmeno Niall. Con la prospettiva di finire in galera, Sinead parte per Parigi alla ricerca della vera colpevole e fa una scoperta davvero sconcertante: entrambe, nonostante abbiano vissuto vite separate, hanno sviluppato una tendenza a mettersi in mostra, Roz come dominatrice di grande fama e Sinead come Lottie LeBlanc (ballerina di Burlesque con la cui identità si è pagata gli studi). E se Roisin è riuscita ad impersonare Sinead così bene, cosa impedisce a Sinead di fingersi la dominatrice Roz per scoprire qualcosa in più di sua sorella e soprattutto dove ha nascosto il rubino. In questo viaggio Sinead sarà accompagnata da Niall che non solo l’aiuterà a svelare il mistero, ma la inizierà al BDSM facendole conoscere un mondo di sensazioni estreme e coinvolgenti. Sono tua

Avevo cominciato la lettura senza tante aspettative dato che non amo molto i romanzi a sfondo BDSM e visto che non ho mai letto niente di Evie Hunter (pseudonimo con cui scrivono due autrici) e invece mi sono dovuta ricredere, è un romanzo pieno di passione, adrenalina e suspense. Ho apprezzato tantissimo che le scene coinvolgono non solo tanti personaggi diversi, ma anche luoghi diversi (le catacombe di Parigi, la Tour Eiffel, le ville, gli alberghi e tanti altri ancora) rendendo il romanzo interessante e soprattutto mai noioso. Mi è piaciuto molto l’assaggio di donna dominatrice e uomo sottomesso che non avevo mai trovato in nessun altro romanzo, anche se continuo a sostenere che frustini e corde non fanno proprio per me. I personaggi potevano essere caratterizzati un po’ meglio, sappiamo tutto di Sinead, ma in realtà di Roz, Andy, Gabriel e Niall sappiamo poco o nulla con il risultato che la storia d’amore mi ha appassionata fino ad un certo punto. Altro difetto da considerare sono l’inizio e la fine del libro un po’ affrettati per i miei gusti: dopo due frasi Niall e Sinead finiscono a letto e il processo finale è interessante ma un po’ troppo sbrigativo. Insomma, nel complesso ve lo consiglio ma non rientra di certo nelle miei favoriti.

VOTO: 7

SENSUALITA’: 10

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...