Recensione Innamorarsi di una stella – Serie Love #1 di Tina Reber

Trama

Ryan Christensen è abituato a stare al centro dell’attenzione. Per uno dei giovani attori più pagati di Hollywood, gestire l’entusiasmo delle fan e l’invadenza dei paparazzi è normale routine. Eppure non gli era ancora capitato di dover fuggire da un’orda di ragazzine urlanti e di entrare in un pub ancora chiuso, pregando la proprietaria di aiutarlo a nascondersi…
Dopo l’ennesima delusione, Taryn Mitchell ha deciso di non volerne più sapere degli uomini. E di certo non le importa nulla se un belloccio del cinema è in città per girare il suo prossimo blockbuster.
Tuttavia, non appena Ryan Christensen si precipita all’interno del suo piccolo locale a Seaport, nel Rhode Island, lei rimane ammaliata dal suo sorriso, dalla sua dolcezza e dalla sua semplicità. E, col passare dei giorni, la voce della ragione si fa sempre più flebile: ogni volta che è con lui, Taryn si rende conto di essere felice come non le capitava da tantissimo tempo. Ben presto, però, scoprirà che innamorarsi di una stella non è sempre un sogno. Anzi spesso è un incubo fatto di giornalisti senza scrupoli, fotografi costantemente in agguato e fan disposte a tutto pur di mandare a rotoli il loro rapporto. Ryan e Taryn saranno abbastanza forti da sostenere il peso della fama, o gli scandali e i pettegolezzi li divideranno?

  1. Innamorarsi di una stella (Serie Love #1)
  2. Una stella nel mio cielo (Serie Love #2)
  3. Love Unguarded (Serie Love #3)

Recensione

Il 26 Febbraio è uscito il secondo volume della serie Love e ho deciso di recensirvi il primo libro che ho letto alcuni mesi fa. Diciamo subito che sicuramente l’idea non è tra le più originali visto che i protagonisti sono Ryan, attore super famoso del momento e Taryn, proprietaria di un bar ereditato alla morte dei genitori, comunque vale la pena di leggerlo. Ryan sta scappando da un’orda di fan inferocite che vogliono strappargli a tutti costi un autografo, una foto o un bacio e il bar di Taryn gli si para davanti come unica salvezza per seminarle. Una volta dentro decide di aspettare qualche minuto prima di rischiare un’uscita per strada e essere assalito nuovamente, ma i pochi minuti diventano ore, diventano partite a biliardo con Taryn e l’attrazione tra loro cresce. Taryn in realtà fino a poco prima non sapeva nemmeno chi fosse Ryan e francamente non gliene frega nienInnamorarsi di una stella. Tina Reberte neanche adesso. E’ un bel ragazzo, ma porta su di sé un bel carico di guai e soprattutto Taryn ha deciso di andarci con i piedi di piombo nelle relazioni dopo che il suo ex fidanzato l’ha tradita e piantata in asso prima del matrimonio, ma Ryan non sembra proprio dell’idea di lasciarla andare. Tutta la prima parte del libro è quindi un susseguirsi di telefonate e incontri segreti più da liceali che da persone adulte risultando a tratti abbastanza lento. Segue poi la seconda fase in cui Taryn e Ryan decidono finalmente di buttarsi e stare insieme anche se non è facile vista la fama di Ryan che investe in pieno Taryn e il suo bar preso d’assalto tutte le sere da fan impazzite che la sommergono di lettere, regali e anche qualche minaccia. Si piacciono, si amano, stanno bene insieme ma c’è sempre qualcosa che rovina tutto: la paura di Ryan che Taryn non riesca a sopportare giornalisti e fan, la gelosia di Taryn che si trova sbattute in prima pagina foto del suo fidanzato con le varie partner dei film, le ex fidanzate e i pettegolezzi infondati. Tutti questi nodi a un certo punto vengono al pettine rischiando di distruggere l’amore genuino nato tra loro. Contemporaneamente alla loro storia, scopriamo che Ryan comincia ad essere insofferente nei confronti dei copioni scelti dal suo agente del tutto votati a fare i soldi e a sbancare il botteghino. In realtà Ryan vorrebbe maturare attraverso un film più impegnato che forse lo farebbe guadagnare Tina Reberdi meno, ma che sicuramente aumenterebbe il suo prestigio. Il secondo libro partirà proprio da questo spunto e dal fatto che l’entourage che ruota intorno a Ryan non sembra affatto entusiasta della scelta. Come dicevo, il libro è carino e si fa leggere però sicuramente non lo metterei tra i miei preferiti. Il personaggio di Ryan non è che mi sia piaciuto un granché, poco carattere, poco fascino e in alcuni casi anche parecchio arrogante. Taryn invece all’inizio sembrava terribilmente noiosa e invece si riprende in fretta dando un po’ di spessore a tutto il libro. Penso che la serie si sarebbe potuta tranquillamente fermare a questo libro e nessuno avrebbe sentito la mancanza dei volumi successivi, ma non voglio partire prevenuta e leggerò senz’altro anche Una stella nel mio cielo. A presto con la recensione.

VOTO: 7

SENSUALITA’: 7

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...