Recensione Il mondo di cenere – Serie Broken Destiny di Jeaniene Frost

Trama

In un mondo di ombre, tutto è possibile, tranne sfuggire al proprio destino. Fin da quando era bambina, Ivy è stata preda di visioni di strani mondi. Quando, però, sua sorella Jasmine scompare, Ivy scopre che la verità è ancora più terribile: le sue allucinazioni sono reali e sua sorella è intrappolata in un reame parallelo. L’unica persona che è disposta a crederle è un ragazzo pericolosamente attraente, che per un antico retaggio sarà obbligato a tradirla. Anche se Adrian ha voltato le spalle a chi lo ha cresciuto, non significa che possa cambiare il proprio destino, indipendentemente da quanto si senta spinto verso Ivy. Insieme cercano l’antica reliquia che può salvare Jasmine, ma lui sa qualcosa che lei ignora: ogni passo porta Ivy più vicina alla verità che la riguarda, e a una guerra che può distruggere il mondo. Prima o poi Ivy e Adrian si troveranno su versanti opposti. E in mezzo sarà rimasta solo cenere.

  1. Il mondo di cenere (Serie Broken Destiny #1)
  2. Ancora inedito (Serie Broken Destiny #2)

Recensione

Quando mi aveva abbracciata, avevo percepito che c’era altro fra noi oltre all’eredità e al desiderio. Lui era quello che mi era mancato per tutta la vita, e se provava la stessa cosa per me, non avrei mai permesso che uno di noi due morisse prima di aver fatto qualcosa al riguardo.

Mondo di cenere

La protagonista del primo capitolo di questa splendida serie urban-fantasy (new adult) è Ivy, giovane studentessa alla facoltà di storia che nel giro di una settimana ha perso i genitori in un incidente stradale e la sorella che, dopo averle lasciato due messaggi di aiuto, è scomparsa dalla faccia della terra. La logica dovrebbe prevedere di rivolgersi alle autorità per far partire delle ricerche a tappeto, ma Ivy sa che non la prenderebbero sul serio a causa della sua storia psicologica un po’ particolare. Avere allucinazioni e vedere mostri e luoghi degradati che ti circondano non è esattamente un buon biglietto da visita per presentarsi alle porte delle autorità. Decide quindi di rimboccarsi le maniche e passare al setaccio tutti i posti dove pare che sia passata che però non sembrano dare alcun risultato fino a quando non si ferma in un anonimo bed and breakfast e qui comincia l’inferno, nel vero senso della parola: Ivy ha un’allucinazione in cui il B&B appare sporco e trascurato e per i cui corridoi sta camminando sua sorella Jasmine. Senza rifletterci un secondo di più, Ivy si getta all’inseguimento di Jaz, ma la dolce e tenera vecchietta proprietaria del posto non sembra essere molto d’accordo e senza tante cerimonie la butta fuori a calci. Ma l’inferno non finisce qua, una volta tornata in albergo, Ivy si trova di fronte Adrian, uno dei ragazzi più attraenti e pericolosi che abbia mai visto e che ha tutta l’intenzione di portarla via con sé, anche a costo di uccidere. Chi è Adrian? Chi è Ivy in realtà? E come può salvare sua sorella dai mostri che si trova continuamente di fronte e che sembrano essere i responsabili della sua sparizione? A tutte queste domande risponderà nel corso della storia che scopre essere strettamente connessa alla Bibbia, in particolare alla storia di Davide e Golia e che la porterà dritta dritta al centro dell’inferno. La guerra tra arconti (gli angeli) e i demoni sembra essere appena iniziata e solo Ivy e Adrian hanno la possibilità di trovare l’arma che permetterà di trovare sua sorella e distruggere il nemico.Mondo di cenere

Amo i libri le cui storie sono connesse con racconti biblici e epici (come ad esempio la saga Starcrossed) e in questo caso devo proprio dire che l’autrice è stata molto brava a fare molti riferimenti alla Bibbia rendendo il romanzo molto interessante e mai noioso. Ecco, un aspetto che ho apprezzato particolarmente è che la storia è veramente molto incalzante e il ritmo molto molto alto, non ci sono mai momenti di stallo che annoiano. Il confine tra bene e male spesso e volentieri non è perfettamente tracciato e fino alla fine ci chiediamo come mai Zac (l’arconte che aiuta Ivy e Adrian) e il suo “capo” non intervengano per raddrizzare gli eventi, perché lascino che tante persone muoiano per recuperare l’arma tanto ambita sia dai demoni che dagli arconti. La risposta l’avrete aspettando l’ultimo capitolo che segna la svolta nei rapporti tra Adrian e Ivy e che distruggerà per sempre la vita di Ivy. I protagonisti sono ben descritti e finalmente più grandi rispetto alla media dei fantasy e urban fantasy, anche se avrei preferito un’interazione decisamente più matura tra Ivy e Adrian. Ivy infatti si presenta come una ragazza forte, spigliata, divertente e molto sicura di sé ma priva di esperienze con i ragazzi. Il discorso è che fino a quando sono dei ragazzi delle superiori è più che giusto che le protagoniste siano illibate, ma nel momento in cui si sceglie un personaggio più grande, non capisco perché si preferisca una vergine a più di vent’anni, piuttosto di una ragazza molto più reale. Non è necessario che le scene vengano descritte, ma è sicuramente preferibile che in un libro che già racconta storie incredibili e totalmente fantasiose, che per lo meno i personaggi siano il più possibile attinenti alla realtà. Detto questo comunque mi è piaciuto davvero molto, è scritto bene, le descrizioni dei vari regni dell’inferno sono perfette e ora non resta che aspettare l’uscita del secondo libro, anche se deve essere ancora scritto in lingua originale.

“Ma non conta, nella lotta della luce contro il buio. Nessuno nota un’ombra in una stanza illuminata, ma basta un raggio di luce nell’angolo più buio, e tutto cambia.”

VOTO: 8,5

SENSUALITA’: 6

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...