Recensione Non dirmi di no – Serie Mystery man #1 di Kristen Ashley

Trama

Mentre sta bevendo un cocktail, Gwendolyn Kidd incontra l’uomo dei suoi sogni. Trascorrono la notte insieme, ma quando si sveglia si ritrova da sola. La paura di avere perso l’uomo perfetto lascia presto il posto a una strana relazione con un uomo misterioso che, notte dopo notte, ritorna da lei. Ma di cui non conosce nemmeno il nome. Mentre Gwen sta lottando per cercare di porre fine a questo folle non-rapporto, Ginger, l’amico della sua vivace sorellina la avverte che sono in pericolo. Gwen non ha idea di cosa stia succedendo, ma è abituata alle buffonate di Ginger, così decide di lasciar risolvere a lui il problema. Pessima scelta. E solo mentre Gwen si troverà in mezzo a inseguimenti, rapimenti e detective, comprenderà il motivo per cui Hawk, l’uomo del mistero, la teneva a distanza…

Due sconosciuti
Un’attrazione fatale
Chi è davvero la persona che ti sta accanto?

  1. Non dirmi di no (Serie Mystery Man #1 con Hawk e Gwen)
  2. Wild man (Serie Mystery Man #2 con Tessa e Brock)
  3. Law man (Serie Mystery Man #3 con Mara e Mitch)
  4. Motorcycle man (Serie Mystery Man #4 con Tyra e Tack)

Recensione

Non dirmi di no - Kristen Ashley

Gwen lavora come editor da alcuni anni, ha un mutuo da pagare, tanti cosmopolitan da bere, scarpe Jimmy Choo da acquistare e un uomo misterioso che da più di un anno entra di notte in casa sua con una dose di sesso fantastico. Non sa come si chiama, non sa che lavoro fa, non sa niente di lui, ma non riesce a mandarlo via… ha capito al primo sguardo che quel adone latino doveva essere suo e alla fine il tipo di “relazione” che hanno è perfetto per Gwen: niente promesse, niente sogni infranti e niente bugie come quelle di cui si è riempita la testa durante il matrimonio con Scott. Solo e sano sesso, senza impegni. Fino a quando l’uomo misterioso non si presenta alla sua porta in pieno giorno snocciolando una marea di informazioni su Gwen: lui di lei sa tutto e lei di lui non sa nemmeno il nome. Che diavolo sta succedendo? E perché si sta interessando The Mystery Man vol.1 - Non dirmi di no - Kristen Ashleyai casini che combina sua sorella Ginger?. Ma in questo libro non abbiamo a che fare con un unico uomo sexy che ci farà girare la testa, e nemmeno con due uomini, bensì con tre, che spuntano fuori come funghi attirati dai problemi piuttosto grossi in cui si è infilata sua sorella. Conosciamo Tack, un motociclista sexy, proprietario di una rivendita di moto e accessori per moto con una grande influenza a Denver, e Ginger naturalmente gli deve più di due milioni di dollari, conosciamo poi Mitch, poliziotto, alla ricerca della sorella di Gwen per tutta una serie di reati in cui ahimé l’innocente e spensierata Gwen ci è finita dentro in pieno. Il mondo di Gwen si capovolge e viene catapultata in mezzo a sparatorie, inseguimenti, rapimenti e nel mezzo a tutto c’è sempre Hawk, l’uomo del mistero, che spuntato fuori dal nulla decide che Gwen deve essere sua, e che quest’anno e mezzo passato a vedersi occasionalmente solo di notte, non è più sufficiente… ma Gwen è disposta a sconvolgere la sua vita? E’ disposta a fidarsi di un uomo di cui non conosceva nemmeno il nome fino a un secondo prima? E’ disposta a mettersi in gioco?. A tutte queste domande l’autrice risponde a suon di frasi sarcastiche e scene esilaranti che mi hanno ricordato moltissimo I love shopping di Sophie Kinsella. Gwen è una sognatrice, cammina un metro da terra e non si rende conto di quello che le succede intorno fino a quando non glielo mettono sotto al naso. Con la comparsa di Hawk, compaiono anche una miriade di iNon dirmi di nonterrogativi che riguardano il suo approccio con il mondo, il modo in cui la vedono gli altri (La Gonfiapalle!) e come in realtà lei non viva la sua vita, ma si limiti a rannicchiarsi su se stessa e ad aspettare che i problemi passino. L’attrazione che prova per Hawk si trasforma velocemente in qualcosa di più profondo, che la porterà ad alzare una barriera per difendersi dalla sofferenza che le relazioni passate le hanno fatto provare, ma per Hawk forse vale la pena abbassare quella barriera. Ho apprezzato moltissimo che l’autrice non si sia limitata a descrivere una storia d’amore, ma che il romanzo coinvolga tantissimi personaggi secondari che arricchiscono il racconto e lo rendono scorrevole e divertente, anche se in alcuni casi ho trovato la personalità di Gwen un po’ forzata, un po’ troppo superficiale e stereotipata. E il difetto sta proprio qua secondo me: bella la storia d’amore, carini gli spasimanti e le amiche, ma manca un po’ di spessore al tutto. I rapimenti e le sparatorie vengono presi un po’ sottogamba facendoli sembrare scherzi da ragazzi. E’ un libro divertente e si legge molto bene, ma avrei preferito un po’ meno scene divertenti e un po’ più di attinenza alla realtà, comunque nel complesso lo consiglio.

VOTO: 7,5

SENSUALITA’: 8

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...