Recensione Ad alta quota – Serie Fra le nuvole di R.K. Lilley

Trama

Dopo ‘In Volo’, il sequel della tumultuosa storia fra James e Bianca.
James ha iniziato Bianca al mondo sotterraneo e stimolante della passione unita al dolore. Le ha fatto comprendere la sua stessa indole masochista e sottomessa e lei si è innamorata velocemente e in modo profondo dell’innegabilmente e incredibilmente affascinante, Mr. Cavendish. Ma un doloroso malinteso e il ritorno di demoni brutalmente violenti dal suo passato hanno portato Bianca a sentirsi schiacciata, ferita e confusa, tanto da allontanare James.
È passato più di un mese dall’aggressione sconvolgente che ha costretto Bianca in ospedale, spingendola a chiedere spazio a un James distrutto; ma i sentimenti sono ancora potenti. La ragazza sa perfettamente che è solo questione di tempo prima che lui riesca ad ammaliarla nuovamente …

  1. In volo (Serie Fra le nuvole #1)
  2. Mile High (Serie Fra le nuvole #2)
  3. Grounded (Serie Fra le nuvole #3)
  4. Mr.Beautiful (Serie Fra le nuvole #4)
  5. NOVELLA (spin off) – Lana

Recensione

R.K. Lilley - Ad alta quota

La storia riprende un mese dopo la fine del primo romanzo: Bianca si sta lentamente riprendendo dall’aggressione del padre e sta cercando di non pensare a James e ai sentimenti che prova per lui. Si sta facendo coinvolgere troppo e ha paura che, più va avanti la loro relazione, più lei ne rimarrà scottata quando James deciderà di chiuderla e passare ad un’altra sottomessa. Ad aggiungere altra carne al fuoco ci si mettono i giornali scandalistici che non perdono l’occasione di insultarla e dipingerla come la classica arrampicatrice sociale che circuisce uomini facoltosi per garantirsi soldi e posizione sociale. La sua amicizia con Stephan, i rapporti con Damien (il pilota australiano innamorato di Bianca) e con qualsiasi altro uomo le graviti intorno, diventano di dominio pubblico modificati e rivisti per farla passare come una mangia uomini senza scrupoli. Ma James è comunque deciso a fare di tutto per riconquistarla e riconquistarsi la sua fiducia e una volta di nuovo insieme, la passione e i sentimenti che li uniscono, tornano prepotentemente a galla lasciando Bianca stordita e sempre più innamorata nelle mani del suo dominatore. Per James le cose non potrebbero essere più chiare: ora che ha di nuovo la sua Bianca che lo ha stregato, vuole creare con lei un rapporto duraturo e profondo che preveda andare a vivere insieme e dividere con lei tutta la sua fortuna. Non ha però calcolato le reticenze di Bianca che si sente sopraffatta da tutta questa attenzione e continua ad essere piuttosto dubbiosa sui sentimenti improvvisi che Mr. Cavendish dimostra per lei. Possibile che un uomo del suo calibro si interessi ad una squattrinata hostess di volo quando potrebbe avere qualunque donna ai suoi piedi? E se Bianca si lascia andare, che ne sarà di lei quando James si stancherà?

Ho trovato questo secondo volume un po’ sottotono rispetto al primo che, a parte la scarsa originalità, mi aveva conquistata fin dalle prime battute. In questo caso invece ho trovato tutto troppo forzato e irreale: James passa dall’essere un donnaiolo incallito con alle spalle solo storielle da quattro soldi, a fidanzato tutto attenzioni e sentimenti che pensa solo ad una vita insieme a Bianca citando convivenza, matrimonio e figli come se fossero la cosa più normale del mondo. Anche il fatto di condividere tutti i suoi soldi e le sue proprietà senza batter ciglio, mi è sembrata una forzatura non da poco. Nemmeno Bianca, che mi era piaciuta moltissimo nel primo libro, mi ha convinta più di tanto. E’ diventata paranoica, gelosa a livelli estremi e sopratutto troppo, troppo, troppo insicura di tutto. Ho capito che Mr.Cavendish crea un po’ di soggezione, ma Ad alta quota - R.K.LilleyBianca si è dimenticata totalmente la parola autostima dal suo vocabolario. Tutta la prima parte del libro e anche oltre, è incentrata sulle dinamiche del loro rapporto appena nato, sulle gelosie di entrambi e su James che cerca di convincere Bianca ad accettare tutto il suo patrimonio. L’ho trovato un po’ ripetitivo. Il romanzo comunque migliora sul finale con l’introduzione di due elementi che distolgono l’attenzione da Bianca e James: la storia di Javier e Stephan e la nuova moglie del padre di Bianca che farà le una rivelazione sconvolgente. Insomma, sono un po’ dubbiosa su questo romanzo, è scritto bene e scorrevole (anche se ci sono diversi errori di battitura, ma di questo non possiamo certo incolpare la Lilley) ma un po’ tirato via. Visto che ci sono altri due romanzi, avrei preferito che la storia tra James e Bianca non fosse così affrettata, e che l’autrice si prendesse un po’ più di tempo per far nascere l’amore e rendere il tutto più credibile e meno romanzato. E ora non ci resta che aspettare il terzo e sperare in qualcosa di più.

VOTO: 6

SENSUALITA’: 10

Annunci

2 thoughts on “Recensione Ad alta quota – Serie Fra le nuvole di R.K. Lilley

    1. Ciao Beatrice, i diritti della serie sono stati acquistati da una casa editrice che quindi dovrebbe pubblicare tutti i libri. Il problema è che dovremo aspettare l’uscita dei primi due, già pubblicati come self dall’autrice, e chissà quanto ci vorrà…

      Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...