Sconosciuti di Megan Hart

Trama

Il sesso a volte può essere una fuga, un mezzo per creare una realtà parallela, dove sentirsi vivi e smettere di pensare. E’ ciò che crede Stella che, ogni tanto nel fine settimana, prende un aereo e parte per una destinazione qualsiasi. Non importa quale, sedperché lei non è interessata a visitare questa o quella città, il suo obiettivo è un altro. Si ferma al bar dell’aeroporto e lì abborda uno sconosciuto per una notte di sesso anonimo e senza legami. Le sembra questo l’unico modo per alleggerire la tensione e le preoccupazioni della vita quotidiana. Finché un giorno, volando a Chicago per lavoro, incontra Matthew, un ex pilota, che entra nella sua vita in maniera inaspettata. Stella infatti, per la prima volta da tantissimo tempo, è realmente attratta da lui, tanto da smettere di fingere e dargli il suo vero nome. Il sesso tra loro è esplosivo e si crea un’intimità intensa e nuova per entrambi. Ma le cose non sono semplici come possono sembrare. Stella e Matthew, infatti, hanno un passato difficile con cui fare i conti e sentimenti con cui riconciliarsi. Un romanzo intenso, che mostra come anche dal dolore più profondo si possa guarire.

Recensione

se

Stella è divorziata, ha un figlio di sedici anni, un trauma terribile che ancora non è riuscita a superare e una vita che non le dà stimoli ad eccezione dei suoi viaggi di piacere in cui sfrutta tutte le sue doti da seduttrice che ha sempre tenuto nascoste. Indossa lingerie sexy, vestiti succinti, il suo rossetto rosso e parte alla caccia di uomo che la faccia sentire viva attraverso il sesso, attraverso la passione. Non si presenta mai con il suo nome vero, indossa parrucche e trucchi che mai si sognerebbe di portare nella sua vita vera e per quei pochi attimi si dimentica di chi è, fino al giorno in cui incontra Matthew all’aeroporto. Tra loro scatta subito qualcosa, Stella si presenta con il suo nome vero e si lascia andare, fidandosi ciecamente e passando la notte a casa sua. Da quel momento in poi comincerà la loro relazione a distanza fatta da momenti di passione ma anche di tante incomprensioni.

Non mi ha convinta, devo dire la verità. Peccato perché gli elementi per essere un libro carino c’erano tutti: le difficoltà di un matrimonio finito, la gestione dei figli, il superamento delle proprie paure e la nascita di un nuovo amore. Ma è veramente noioso e il racconto non porta mai a niente di concreto. La crescita c’è da parte solo di Stella che piano piano riesce a capire quali sono stati i suoi errori e supera sia la morte del figlio, sia la sua difficoltà a innamorarsi di qualcuno, mentre Matthew non mi ha mai conquistata. Fino alla fine rimane legato alla ex moglie rovinando il rapporto con Stella e pur ammettendo poi qual’è stato il suo trauma, non riesce comunque ad affrontarlo. Non lo consiglio, mi dispiace.

VOTO: 5

SENSUALITA’: 9,5

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...