Recensione Peccato d’innocenza – Serie Innocence #1 di Alessandra Torre

Trama

Quando Julia ottiene un ambito posto di tirocinante presso un prestigioso studio legale, viene subito messa in guardia contro l’affascinante donnaiolo Brad De Luca, un avvocato divorzista senza scrupoli che ha la fama di vincere tutte le cause e di portare a letto tutte le clienti. Ingenua e seducente, Julia ha le caratteristiche per essere la preda perfetta. Quando lui le
propone un torrido weekend di passione e trasgressione a Las Vegas, la Città del Peccato, Julia è combattuta, ma alla fine cede, incuriosita dalla possibilità di vivere un’esperienza senza precedenti. Brad le ha detto chiaramente che non vuole una compagna. Si tratta solo di sesso e piacere. Eppure, la sua innocenza gli fa perdere la testa, fino a indurlo a sperare che dal peccato possa nascere l’amore. Ma quando Brad le rivelerà il proprio segreto, Julia sarà in grado di accettare una dimensione di trasgressione che non credeva possibile, neanche nelle sue fantasie più sfrenate?

  1. Peccato di innocenza
  2. The diary of Brad De Luca
  3. Masked Innocence
  4. End of the innocence

Recensione

Peccato di innocenza - Alessandra Torre

Julia decide di dare una svolta alla sua vita. Ha avuto due uomini in vita sua ma nessuno dei due è riuscito a farle perdere il controllo. Lascia quindi il suo attuale fidanzato, Luke, con il quale aveva progettato il matrimonio, cambia indirizzo, cambia numero di telefono e ottiene un prestigioso tirocinio presso uno dei migliori studi di avvocati della città. Si butta anima e corpo nel lavoro aiutando l’avvocato Boward che la mette subito in guardia dal suo socio Brad De Luca, un avvocato divorzista che ha la fama di essere il migliore nel suo campo ma anche di essere un donnaiolo incallito. Julia però ha bisogno di sentirsi sicura di sé e di aumentare la sua autostima per avere una conferma che è sempre sexy e che ha il controllo delle sue emozioni; e allora fa quello che fa sempre: va a casa con la conquista di turno, lo stuzzica un po’ giusto per vedere le sue reazioni e poi lo abbandona. Quello che non si aspetta però è che lui la cercherà attraverso Brad e il suo fascino non può far altro che farla capitolare, ma a che prezzo?

E’ scritto molto bene e devo dire che il finale anticipa un secondo capitolo molto passionale e trasgressivo. Diciamo che, all’inizio Julia mi sembravAlessandra Torre - Peccato di innocenzaa molto la ragazza 21enne che è, cioè immatura e ingenua; e quindi ho storto un po’ il naso leggendo il rapporto tra un uomo maturo che si va a cercare una ragazzina che a differenza di altri romanzi di questo genere di solito è più matura della sua età. Invece da metà libro in poi mi sono dovuta ricredere, Julia tira fuori il suo carattere e comincia a pensare alla sua carriera, alle implicazioni delle sue azioni e al comportamento che ha tenuto con gli uomini fino a quel momento. Sinceramente, lo consiglio. Non posso dirvi molto altro sulla storia altrimenti anticipo il finale, ma è un libro che scorre bene e ci apre una finestra su un mondo che la maggior parte di noi non ha mai provato e che magari sotto sotto non disprezza neanche.

VOTO: 8

SENSUALITA’: 10

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...